Tuo figlio 1-3 anni

Quando sarà pulito?


Dal feto che fa pipì senza scrupoli nel suo liquido amniotico, al bambino di 2 o 3 anni che rivendica il vaso per fare volontariamente i suoi bisogni, c'è ancora molta strada da fare: quella dell'acquisizione della pulizia. Passo dopo passo, ecco come accompagnarlo.

Pulizia, quando sarà pronta?

  • Innanzitutto, un piccolo promemoria dell'anatomia: i reni filtrano i rifiuti trasportati dal sangue e li trasformano in urina che scende da ciascun rene alla vescica attraverso un canale, l'uretere. La vescica è chiusa da un piccolo muscolo circolare, lo sfintere, che si espande contemporaneamente alla contrazione della vescica, permettendo la minzione o l'eliminazione della pipì.
  • La conduzione nervosa, che consente al bambino di percepire le sensazioni e controllare i suoi sfinteri, è finalizzata tra le 9e e il 24e circa un mese. Nel frattempo, il suo sistema nervoso non è ancora abbastanza maturo. È totalmente soggetto ai riflessi a seconda del midollo spinale: urina automaticamente senza pensare. Quando la sua vescica è piena ... si svuota e basta! Lo stesso vale per le feci. Lo sfintere del retto si espande sotto la pressione della materia fecale.

1-2 anni: segni che indicano che può essere pulito

  • Durante questo secondo anno, la maturazione neurologica del bambino sta progredendo rapidamente. Quando è in grado di affrontare una serie di sfide psicomotorie, puoi dedurre che è in grado di agire secondo la volontà sull'apertura e la chiusura dei suoi sfinteri.
  • Si alza facilmente quando cade? Sa come salire e scendere le scale da solo? Spara in mongolfiera in una determinata direzione? È riuscito a trasportare un secchio pieno d'acqua? È fisicamente pronto a diventare pulito. Ha tra 18 e 22 mesi, a volte meno ... a volte di più!

1 2 3